Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Aggiornamento 8 agosto:
Potrebbe avere le ore contate il piromane che nel pomeriggio di lunedì 7 agosto ha appiccato sette incendi sui Colli Euganei tra Este, Baone e Calaone. I focolai, tutti di origine dolosa, si sono sviluppati a bordo strada e sono stati spenti entro le 20 dai vigili del fuoco e dall’antincendio boschivo regionale, intervenuto con un elicottero). La tempestività dei soccorsi e dei sopralluoghi ha consentito non solo di domare le fiamme ma anche di trovare numerosi indizi, tanto che gli agenti del Corpo forestale hanno già capito le modalità del gesto e sono sulle tracce del colpevole. Ad innescare gli incendi sarebbe stato il lancio di oggetti a combustione rapida, come fumogeni o simili. Gli inquirenti inoltre stanno cercando di capire le motivazioni all’origine del gesto. Oggi intanto la situazione è tornata alla normalità e non si registrano nuovi episodi.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE




La notizia del 7 agosto
Non solo Sud Italia. Anche i Colli Euganei sono in fiamme. Sono stati rilevati ben nove incendi nella zona tra Baone, Calaone ed Este.
Sembra che a provocarli sia stato un piromane a bordo di un’auto, che transitando in zona avrebbe gettato gli inneschi. Un’ipotesi che si fa strada in virtù del fatto che le fiamme sarebbero partite in tutti i siti a bordo strada.
Sono coinvolti il monte Cero e la zona boschiva sopra al castello di Este. Decine e decine di vigili del fuoco al lavoro per contenere le fiamme. In alcuni punti pericoli per la viabilità.