ANCORA UN TERREMOTO IN VENETO

ANCORA UN TERREMOTO IN VENETO



Nelle scorse settimane piccole scosse, nella serata di martedì 18 agosto una scossa molto più forte, che ha creato panico nell’Alto Veneto. Un terremoto di magnitudo 3.7 della scala Richter è stato registrato alle 22.10. L’epicentro, a tre chilometri di profondità, tra Cavaso del Tomba e Alano di Piave (in provincia di Belluno). Molti cittadini impauriti hanno chiamato i vigili del fuoco. La scossa è stata sentita distintamente anche nelle zone di Castelfranco e Spresiano (Treviso) e nel Bassanese (Vicenza). Come spesso accade i social network hanno anticipato tutti, con i commenti di chi ha voluto portare la propria testimonianza. Alla scossa principale ne sono seguite altre di minore intensità nella notte e in mattinata. Tutte con epicentro nell’area tra le province di Treviso e Belluno. Nel mese di maggio il trevigiano fu interessato da una scossa con sciame sismico a Valdobbiadene. Non sono riportati danni né feriti


VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO

Venetian