L’indagine xè sta conclusa poche ore fa dai agenti del Comisariato de Mestre, coordinà dal dirigente Eugenio Vomiero, con la Squadra Mobile dea Questura de Venezia. Tuto xè partìo da un furto che ghe xè sta lo scorso 10 setembre ala “Gioielleria Orafa Romano” de via Querini angolo via Carducci.Do persone xè entrà nel negozio e le ga chiesto una colana molto lunga da regalare ala mama ‘ciciona’, ma nel negozio ghe gera altra gente e questi se ga alontanà, tornando un’ora dopo e chiedendo de vedere un orologio sopramobile. A quel punto xè intervegnù un complice che per separare el paròn de la gioieleria da la so comessa el ga chiesto un orologio da omo.

Quando che el bancòn xè sta libero, i ladroni se ga avicinà e i ga portà via da un caseto tre rodoli che gaveva dentro colane de oro e pietre preziose (per un valore de 40.686 euri) e i xè scapà via co na scusa. Subito la paròna ga vardà le imagini de la videocamera de sorveglianza e se vedeva ben el furto.La xè andà a far denuncia al Comisariato de Mestre, dove che i investigatori gà subito capìo che sto furto qua gera in qualche modo ligà con un altro furto fato ala gioieleria “uno9due” de Riviera XX Settembre, dove che el paròn però xè riusio a tirare zo el numero de targa dei ladri. Subito el ga anca avertìo i artigiani de Mestre per pasare parola ai coleghi. Un terzo furto gera sta fato in un negozio de via Orlanda a Campalto. Tut e tre le descrizion coincideva. I investigatori ga capio el modo de operare: un omo e na dona entra per chiedere informazion, e nel mentre do complici varda da de fora dal negozio, i fa i pali. Parte quindi le ricerche e i inseguomenti e dopo averli individuà, xè sta fermà

* MUNOZ Freddy Armando, nato in Colombia el 01.01.1982, in Italia domicilià in Milano Via Padova 45;

* PARDO Sandra, nata in Costa Rica il 06.01.1982, in Italia domicilià in Milano via Padova 18;

* ASTAIZA Edwin Jesus, nato in Colombia IL 28.10.1979, in Italia domicilià in Milano via Pirandello 11.

I tre xè sta portà ala preson Marassi (i omini) e ala preson Pontedecimo la dona.

I usava na FIAT Punto, che xè sta sequestrà.