zaia dalla puppa

Bufera sul segretario de Maserada de la Lega Nord, Andrea Della Puppa, che gà vù l’idea de postare su facebook un post-barzeleta sui roma che ga avù anca qualche “me piase”, ma che gà scatenà na serie de reazio. Cossa diseva el post?
“Cosa se lancia a un sìngano che xè drio nègare? So mojère e so fiòi”. Le paròle, ne la vigneta in questiòn, le xè pronuncià da un papero con una sigareta in boca.
Qualche giorno fa lo steso Dalla Puppa gaveva atacà l’ex ministro Kyenge (che gaveva esortà a acogliere con calore i imigrati) con l’imagine de Hitler e un lanciafiame scrivendo: “E demoghela par Dio!”. Insoma sto omo ghe va un po’ pesante. Adeso vie ventilà l’ipotesi de presentare un esposto per aplicare la lege Mancino che sanziona l’istigaziòn e i gesti ispirà al neofasismo.

E a Dalla Puppa risponde parfin el Governatore Zaia: “Nonsè certo atti come questo che xè utili al dialogo e ala soluziòn dei problemi”. Zaia domanda che l’interesato (Dalla Puppa) el se scusa publicamente e che la direziòn de la Lega asuma i provedimenti necesari.

(pagina Facebook, per esere agiornà!)