queen elizabeth
POST BREXIT – I PESSIMISTI ASPETTANO ANCORA IL DISASTRO, MA INTANTO…
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



La Brexit non pesa sui prezzi delle case in Gran Bretagna. Ad agosto, secondo quanto riportato dalla Nationwide Building Society, l’aumento è stato dello 0,6% rispetto a luglio e di ben il 5,6% rispetto ad agosto 2015, superando le attese degli analisti. Negli ultimi tre mesi l’incremento registrato è stato dell’1,1%. Il dato sembra smentire le previsioni pessimistiche del post referendum, anche se non tutte le statistiche sono uniformi. Le cifre fornite ieri dalla Bank of England indicavano a luglio un calo nella concessione di mutui ai minimi degli ultimi 18 mesi e gli esperti del mercato immobiliare mettono in correlazione l’aumento dei prezzi con la diminuzione dell’offerta di case sul mercato (fonte Ansa).

Per la cronaca… l’Italia resta in deflazione
L’Italia resta in deflazione. Ad agosto, infatti, secondo le stime preliminari dell’Istat, i prezzi al consumo aumentano dello 0,2% su base mensile ma risultano in calo dello 0,1% a livello annuale, piuttosto in linea con le attese degli economisti, rispettivamente a +0,3% e a -0,1%. L’istituto di statistica precisa che la prosecuzione della fase deflazionistica è la sintesi di dinamiche di prezzo di segno opposto che si compensano.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE