treviso venetianpost

Ariva qualche dato relativo ala TASI. Le tase continua a cambiar nome, le tre carte gira e ala fine non se capisse se se spende de più o de manco. Ovvio che comunque sè sempre de più. La CGIA de Mestre come speso acade, ne guida ne la letura dele tasse. Se scopre che, per quanto riguarda la TASI, nei casi in cui i paroni di casa non i gà fioi, la situazion migliora. Solo un comune su tre quest’ano pagarà de più rispeto al 2012. I Nei casi in cui i proprietari non hanno figli la situazione migliora: solo un Comune su 3 quest’anno pagherà di più rispetto al 2012. A Treviso in molti casi la Tasi non sarà dovuda.
Nel caso in cui i paròni gà un fiolo convivente, in un comune capoluogo su dò la TASI sarà più pesante de l’IMU.
Ebbene, nel caso in cui i proprietari di prima casa abbiano un figlio convivente, in un Comune capoluogo di provincia su due la Tasi sarà più pesante dell’Imu. Mejo par chi che non ga fioi.

PARONI CON FIOLO CONVIVENTE
In un caso su 2 se pagarà de più. Poarèti quei de Vercelli (+198 euri), Isernia (+177 euri), Mantova (+170 euri), Prato (+167 euri) e Bari (+ 162 euri). Fortunài quei de Roma (cani dal porco, -269 euri), Brindisi (- 310 euri), Torino (-312 euri) e Siena (- 349 euri).

PARONI DE PRIMA CASA SENZA FIOI
Vercelli (+148 euri), Isernia (+127 euri), di Mantova (+127 euri). Sta mejo quei de Torino (- 332 euri), Brindisi (- 360 euri) Siena (-374 euri).

I unici paròni de prima casa che pe ritenerse fortunà xè quei de Treviso. El Comune gà introdoto altisime detraziòn e l’imposta in molti casi, xè uguale a zero.