Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Un 25enne vicentino di origini marocchine è stato arrestato dai Carabinieri per violenza sessuale nei confronti di una 17enne paraguaiana ma residente nel veronese dopo un incontro in discoteca a Jesolo. Secondo quanto riferito dalla giovane, i due si sarebbero conosciuti sabato sera e insieme sarebbero usciti dal locale, come testimoniano le immagini della videosorveglianza. Poco dopo la ragazza si è ripresentata all’ingresso in stato confusionale, riferendo alle amiche di essere stata violentata.

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE




La ragazza ha presentato una denuncia presentata ai carabinieri di Jesolo dopo aver passato la notte di sabato scorso al Muretto. In base alle prime ricostruzioni nella discoteca, sulla pista da ballo, avrebbe conosciuto il ragazzo di 25 anni di origini marocchine e residente a Vicenza.

Tutto sarebbe avvenuto tra le 2.30 e le 4. Dopo essersi conosciuti, tra i due è scattato un certo feeling. Sono poi usciti dalla discoteca mano nella mano, ripresi anche dalle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza del locale.  Una volta all’esterno hanno raggiunto una zona più appartata del parcheggio. Ma poco dopo la ragazza, ritrovata all’ingresso del locale in stato confusionale dalle amiche con le quali era arrivata a Jesolo, ha riferito di essere stata stuprata…