bruxelles gambarin




Originale omggio alle vittime degli attentati di Bruxelles dal Veneto. L’autore è un land artist veronese, Dario Gambarin. La sua opera si intitola “Atomium” ed è un’incredibile inziativa in memoria delle decine di persone che hanno perso la vita nella capitale del Belgio. E’ stata realizzata su un terreno di 20mila metri quadrati alle porte di Verona, in località Castagnaro. L’opera di Gambarin, che disegna a ‘mano libera’ utilizzando un trattore e un aratro senza punti di riferimento sul terreno, rappresenta la celebre struttura avveniristica della città belga e contiene il simbolo della pace e il volto di Cristo in croce. Non è la prima volta che Gambarin disegna un capitolo della storia del mondo sul terreno della campagna veronese. Basti ricordare gli omaggi a Obama, Benedetto XVI, Papa Francesco, i Mondiali di Calcio.

A Castagnaro ora vi è anche una bandiera europea, che è stata appoggiata sulla B di Bruxelles, per affermare in questo momento drammatico la nostra appartenenza al continente. “Siamo europei”, ribadisce Gambarin che lancia il suo invito all’unione e alla fratellanza proprio nel giorno che precede la Santa Pasqua.

PER ESSERE AGGIORNATO ADERISCI AL GRUPPO FACEBOOK “NOTIZIE VENETE CURIOSE” OPPURE VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST