Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Un divorzio annunciato o una separazione momentanea? Durante la riunione del consiglio federale della Lega “è stata accolta la richiesta del Veneto di correre con liste senza simboli di Forza Italia alle prossime comunali, quindi a Verona, Padova e Belluno”. Lo ha riferito il segretario della Lega, Matteo Salvini, che in una conferenza stampa in via Bellerio, ha spiegato che sul territorio “ognuno avrà ampia autonomia di fare liste civiche anche con esponenti di Forza Italia, ma che non hanno partecipato alle gestioni precedenti”.
Vi sono poi le voci di una corsa di Luca Zaia come premier suggerito da molti come alternativa ‘aggregante’ a Salvini e ipotizzata oggi da qualche quotidiano. Il segretario del Carroccio: «I governatori Zaia e Maroni sono il modello che proponiamo per rilanciare l’Italia, ma Zaia candidato è una bufala giornalistica».
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE