san carlo cracco




“Questo è un ristorante di merda e Carlo Cracco è un assassino perché cucina gli animali”. Urlavano questo ed altro i vegani che ieri sera alle 21 e 30 si sono presentati davanti al ristorante di Carlo Cracco in pieno centro a Milano a due passi dal Duomo di Milano.
Ancora nell’occhio del ciclone lo chef vicentino, denunciato qualche giorno fa dagli animalisti dell’Aidaa per un piatto a base di piccione che lo chef ha cucinato nel corso della trasmissione Masterchef che stasera andrà in onda con la puntata finale. La risposta arriva dai responsabili della comunicazione del ristorante: “Pensiamo che queste persone vogliano sfruttare Cracco per farsi pubblicità e andare sui giornali. Ci sono cose più serie da dire e cose più serie da fare. Cracco non ha neanche intenzione di fare denuncia”.

Un dipendente del ristorante, addetto all’assistenza dei clienti ha avvertito il 112 segnalando la situazione. Una quindicina di persone, vestite con giubbotti scuri sono entrate nel ristorante chiedendo un tavolo. Un semplice pretesto per poter stare nel ristorante. Il gruppo è poi uscito in direzione di via Orefici.

PER ESSERE AGGIORNATO ADERISCI AL GRUPPO FACEBOOK “NOTIZIE VENETE CURIOSE” OPPURE VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO