SEGNALAZIONE METEO: Tra domenica e lunedì venti settentrionali forti in quota, anche molto forti in alta quota; a tratti fino alle prime ore di lunedì venti tesi o forti anche nelle valli e localmente sulle zone pedemontane per raffiche di Foehn.

Evoluzione generale

Mentre sull’Europa centro-occidentale l’alta pressione sta per raggiungere il suo culmine, su quella centro-orientale la presenza di una circolazione ciclonica con aria fredda fa transitare a tratti delle saccature da nord; queste non provocano sul Veneto significative variazioni del tempo rispetto alla attuali condizioni di stabilità, salvo episodi di nubi e nevischio sulle Dolomiti domenica e mercoledì, vento forte in montagna specie a inizio e fine periodo, diradamento delle nebbie in pianura specie lunedì e martedì. (continua…)

Il tempo oggi

sabato 29
Previsioni per il pomeriggio/sera di oggi. Cielo da sereno a poco nuvoloso salvo nebbie sulla bassa pianura, localmente persistenti anche nelle ore meno fredde e in parziale nuova estensione dopo il tramonto.

Tempo previsto

domenica 30. Cielo in prevalenza poco nuvoloso, ma con qualche addensamento soprattutto sulle Dolomiti e verso fine giornata qualche nube alta anche altrove; sulla pianura centro-meridionale fino al mattino e dopo il tramonto presenza di nebbie, in dissolvimento durante le ore meno fredde. 
Precipitazioni. Assenti, salvo una probabilità nulla o molto bassa (0-5%) sulle Dolomiti meridionali e bassa (5-25%) su quelle settentrionali di qualche modesta spruzzata di neve.
Temperature. Minime in moderato calo sulle zone montane e pedemontane, stazionarie o in contenuto aumento altrove; le massime subiranno un contenuto calo su molte zone, con l’eccezione di varie valli ove saranno stazionarie o in leggero aumento.
Venti. In quota nelle primissime ore moderati e poi da tesi a forti, generalmente settentrionali; altrove in prevalenza deboli di direzione variabile, ma a tratti localmente moderati dai quadranti settentrionali con probabili episodi di Foehn nelle valli e sulla fascia pedemontana.
Mare. A tratti quasi calmo, a tratti poco mosso specie al largo. 

lunedì 31. Cielo poco o parzialmente nuvoloso, per qualche velatura nelle prime ore e per qualche addensamento anche in seguito sulle Dolomiti; nebbie sulla bassa pianura fino al primo mattino, poi più rade e destinate a ripresentarsi a fine giornata più che altro a sud.
Precipitazioni. Assenti, salvo una probabilità nulla o molto bassa (0-5%) sulle Dolomiti meridionali e bassa (5-25%) su quelle settentrionali di qualche modesta spruzzata di neve nelle prime ore.
Temperature. Le minime diminuiranno a sud-ovest, aumenteranno un po’ in alta quota, varieranno di poco altrove; le massime sulle zone montane e pedemontane subiranno contenute variazioni di carattere locale, altrove un contenuto calo.
Venti. In quota da forti a tesi, generalmente settentrionali; altrove in prevalenza deboli di direzione variabile, ma a tratti localmente moderati dai quadranti settentrionali sull’entroterra con probabili episodi di Foehn nelle valli e sulla fascia pedemontana nelle prime ore, nonchè discreti rinforzi dai quadranti orientali sulle zone costiere dal pomeriggio.
Mare. Fino al pomeriggio quasi calmo sottocosta e poco mosso al largo, in serata poco mosso sottocosta e mosso al largo (continua…)

Tendenza

martedì 1. Cielo in prevalenza poco nuvoloso, salvo addensamenti più che altro per nubi basse stratificate sulle zone pianeggianti e prealpine, dove specie alla sera potranno tornare alcune nebbie; attenuazione della ventilazione un po’ a tutte le quote; distribuzione irregolare delle variazioni termiche rispetto al giorno precedente.

mercoledì 2. Cielo in prevalenza poco nuvoloso, ma con temporanei addensamenti sulle Dolomiti settentrionali, ove in qualche momento non si escludono occasionali modeste spruzzate di neve; sulle zone pianeggianti probabili maggiori spazi di sereno, ma con nebbie fino al mattino e foschie al tramonto; rinforzi di vento dai quadranti settentrionali in quota; rispetto al giorno precedente in montagna farà più freddo, in pianura le variazioni termiche saranno distribuite in modo irregolare.