300×250

I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina alle 8:15 in autostrada A31 tra lo svincolo dell’A4 e il casello di Vicenza Nord per una serie di tamponamenti con decine di mezzi coinvolti in entrambi le direzioni a causa della nebbia: un morto e un ferito grave, più altri feriti in maniera più lieve. I vigili del fuoco di che si stavano dirigendo verso Vicenza Nord per invertire il senso di marcia hanno trovato un primo incidente qualche chilometro dopo l’immissione in A31. Il tamponamento di un mezzo pesante da parte di un furgone con altre diverse autovetture coinvolte. La squadra ha lavorato a lungo con cesoie, divaricatori e martinetti per liberare l’autista, rimasto incastrato completamente sotto la parte posteriore del camion. Il ferito è stato preso in cura dal personale del suem 118 che l’ha stabilizzato per essere portato in ospedale. Nel frattempo, alle spalle del primo incidente si è verificato un altro tamponamento tra un’auto e un mezzo pesante. I pompieri arrivati con altre due squadre hanno estratto un 47 enne veronese dall’abitacolo di una Renault Escape, purtroppo nonostante i soccorsi il personale medico ha dovuto dichiarare la morte dell’uomo. La squadra del distaccamento di Schio ha percorso in direzione Sud il tragitto tra Vicenza Nord e lo svincolo, trovando un primo incidente tra un autoarticolato un furgone rovesciato e altre due vetture. Nessuna persona ferita. Proseguendo verso Sud altri due tamponamenti con auto, comunque senza feriti. Sul posto numerose ambulanze del suem 118 con l’automedica, la polizia stradale e gli ausiliari dell’autostrada. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate alle ore 11 circa.