brebemi  venetianblog

Quanti de voialtri sa che per andare a Milàn se poe tajare un po’? Quasi nesuni imagino, perché semo in Italia e quei che gestise servizi de caratere publico, i fa i furbi. Qualche mese fa xè sta inaugurà una nova autostrada, el trato Bresia-Milàn (Bre.be.mi., Brescia Bergamo Milano), che in pratica taja de qualche kilometro la distanza con Milàn. Nova de zeca, la xè bela larga e la va dirèta da Bresia senza pasare par Bergamo, ma pasando par Treviglio. In pochi lo sa e se non te ghe un navigatore te rischi de fare la strada più longa. Se per caso te decidi de usire a Ospitaleto e de prendere la nova autostrada, se te vè fora dal casèlo non te cati gnanca na indicazion! Non esiste gnancora una tangenziale de racordo. Insoma, i due concesionari i se fa la gara a colpi de cartèli e indicazion (che non le esiste)

(Pagina FB per esere agiornà—-> vaghe!)

Inoltre, a metere ancora de più confusion e a far capire che semo el paese de le banane, nel quale nesuni intervien par regolare le cose e fare in modo che el vantagio finale vaga ai utenti,  el Codacons ga fato notare, ma chiunque lo pole notare, che sul’autostrada A4  alcuni cartèli sè fuorvianti. Su la A4, quei che vien da Venezia i trova indicazion per l’aeroporto de Linate che indica de ciapare la nova autostrada, ma in realtà se ghe riva anca da quela solita, la A4. Sembra che per Linate, insòma, l’unica autostrada posibile sia la A35. Per questo xè sta richiesto la modifica dei cartèli su la A4 per cui el Codacons ga anuncià una segnalazion al Ministero dei trasporti. In sostanza le indicazion atuali xè fuorvianti. In caso de mancato rispeto, sè pronti i avocati.