Lonigo – Accoltellamento tra italiani: un arrestato per tentato omicidio.
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



I Carabinieri della Stazione di Lonigo questa notte hanno arrestato per “tentato omicidio aggravato” un italiano 24enne, domiciliato a Lonigo, celibe, muratore. Poco prima, alle 22.30, nei pressi di un’abitazione nel centro di Lonigo in via Cappelletto, al termine di un litigio scaturito per cause in corso di accertamento, ha colpito con un coltello da cucina un ragazzo 32enne, anch’egli residente nella città leonicena, operaio, ferendolo al volto sotto l’occhio sinistro e sul fianco sinistro. La parte offesa è stata immediatamente trasportata e ricoverata presso l’ospedale civile di Arzignano in prognosi riservata: attualmente è fuori pericolo di vita ma è in gravi condizioni.
La pattuglia dei Carabinieri, giunta sul posto immediatamente, ha trovato l’accoltellatore ancora presente sul luogo con addosso i vestiti intrisi di sangue ed a poca distanza il coltello utilizzato per commettere il delitto.
Il P.M. di Turno ha disposto la custodia presso la casa circondariale di Vicenza dell’arrestato in attesa dell’udienza di convalida. L’arma è stata posta sotto sequestro.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE