FOTO: ESTE

(altre foto in fondo all’articolo)
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



 

Vicenza: proseguono gli interventi per il maltempo dopo il forte temporale di questa mattina che ha colpito la zona pedemontana di Schio e Torrebelvicino. Nel primo pomeriggio le avverse condizioni meteo hanno interessato anche il resto della provincia.  Diversi prosciugamenti a Nove per le forti precipitazioni del primo pomeriggio una stalla scoperchiata a Villaga, altri interventi par pali e piante pericolose ad Asiago, Roana, Nove, Marostica, Pove del Grappa, Caldogno, Romano d’Ezzelino. Effettuati già una trentina d’interventi da questa mattina a fronte di centinaia di richieste vagliate dalla sala operativa del 115 e in parte non più necessarie dopo qualche ora.

Treviso: effettuati una quarantina di interventi per la messa in sicurezza di piante pali e cornicioni pericolanti soprattutto nella zona di Montebelluna, Crocetta del Montello, Castelfranco e Treviso. A Maserada una pianta è caduta sopra un’abitazione, a Quinto di Treviso in via Brilli un capannone è stato scoperchiato dalle forti raffiche di vento, sono ora in corso le operazioni di messa in sicurezza dello stabile. In corso di verifica ancora una trentina di richieste giunte alla sala operativa del 115.

Padova: 23 interventi già effettuati per  piante cadute che hanno invaso la sede stradale nei comuni di: Piombino d’Ese, Cittadella, Galliera Veneta, Galzignano, Brugine, Saonara, Limena, Maserà. A Camposampiero uno degli interventi più complessi, dove piante di alto fusto si sono sradicate finendo sui cavi elettrici e a ridosso di alcune abitazioni.  Rimangono da evadere ancora ancora 5 interventi.

Venezia: 75 le richieste arrivate alla sala operativa del 115 per il forte temporale che dopo le ore  15 ha interessato diverse zone della città metropolitana di Venezia  oltre i comuni Noale, Martellago, San Donà.  A San Giuliano a Venezia una barca si è rovesciata per il forte vento: nessuna persona è rimata ferita.   Già risolti dai vigili del fuoco 55 interventi di cui molti non più necessari.

Verona: 11 gli interventi  effettuati dai pompieri del comando da  questa mattina   per le avverse condizioni metereologiche, per piante pericolanti  e pali a: Verona, Caprino, Garda, Legnago, Brentino.  Nel primo pomeriggio la squadra di Bardolino è intervenuta per un soccorso a un’imbarcazione a Campione nella parte bresciana del lago e poi alle grotte di Catullo sempre per altri natanti in difficoltà. Non più necessarie altre 10 richieste d’intervento.

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE




I vigili del fuoco di Rovigo sono intervenuti per un platano caduto nel pomeriggio lungo la SR 433 che bloccato momentaneamente il traffico veicolare. Un intervento per una pianta caduta su un’abitazione anche a Rosolina mare senza conseguenze per le persone. Il personale del distaccamento di Cavarzere è intervenuto lungo la ferrovia Rovigo Adria per liberare i binari da una pianta poco distanti della frazione di Baricetta di Adria.

CALDOGNO – Vicenza

CAMPOSAMPIERO – Padova

Belluno: i vigili del fuoco sono intervenuti nel pomeriggio per dei sassi  caduti lungo la SS 52 a Santo Stefano di Cadore,  sul posto il personale dell’Anas.  Del pietrisco è invece caduto lungo la 203 agordina con l’intervento dei pompieri e di veneto strada. Un allagamento a Cortina e uno a Belluno oltre il troncamento di un cavo di media tensione nel capoluogo in via Coraulo ai Piai.

CAMPOSAMPIERO – Padova

CAMPOSAMPIERO – Padova

CAMPOSAMPIERO – Padova

CAMPOSAMPIERO – Padova

CAMPOSAMPIERO – Padova

QUINTO – Treviso

NOVE – Vicenza

QUINTO – Treviso