ponte
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



In riferimento all’evoluzione meteorologica che prevede tempo instabile in Veneto sino a venerdì, con possibilità di temporali e rovesci anche intensi specie nella parte centrale della giornata di domani, il Centro Funzionale Decentrato della Regione – al fine di garantire un monitoraggio costante e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile – ha dichiarato lo stato di attenzione per possibili criticità idrogeologiche nell’ambito della rete idrografica di tutti i bacini veneti. Arpav e il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile segnalano possibili temporali intensi sulla pianura e sulle Prealpi.

Il bollettino emesso oggi ha validità fino alle ore 14 di venerdì 3 giugno. Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Si segnala la possibilità d’innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di colate rapide specie nei bacini idrografici dell’Alto Piave, Piave Pedemontano, dell’Alto Brenta, Bacchiglione e Alpone, dell’Adige-Garda e Monti Lessini.
ECCO LE PREVISIONI METEO DELL’ARPAV PER I PROSSIMI GIORNI
Giovedì 2. Alternanza di nuvolosità variabile e rasserenamenti, con presenza di nuvolosità alta.
Precipitazioni. Probabilità medio-bassa (25-50%) di piovaschi, rovesci e locali temporali, in aumento fino a medio-alta (50-75%) nel pomeriggio sulla pianura centro settentrionale; non si escludono fenomeni localmente intensi. Dalla sera tendenza ad esaurimento delle precipitazioni.
Temperature. Minime in lieve aumento, massime senza variazioni di rilievo.
Venti. In prevalenza deboli dai quadranti orientali, a tratti moderati sulla costa. Possibili rinforzi durante i temporali.
Mare. Poco mosso.

Venerdì 3. Alternanza di rasserenamenti e nuvolosità, più diffusa nelle ore centrali e pomeridiane e sulle zone centro-settentrionali.
Precipitazioni. Probabilità generalmente medio-bassa (25-50%) di piovaschi, rovesci o temporali, fino a medio-alta (50-75%), nelle ore centrali e pomeridiane, su pedemontana e pianura settentrionale.
Temperature. In generale contenuto aumento.
Venti. In pianura deboli variabili, con occasionali rinforzi moderati meridionali sulla costa.
Mare. Generalmente poco mosso.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE

Tendenza

Sabato 4. Tempo in prevalenza variabile, specie durante le ore pomeridiane e sulla pianura settentrionale, con nuvolosità irregolare alternata a schiarite. Possibili piovaschi, rovesci o temporali sulla pianura settentrionale nel pomeriggio, e con minore probabilità sulla pianura meridionale e orientale. Temperature stabili o in lieve aumento nelle massime.

Domenica 5. Tempo variabile a tratti instabile, specie durante le ore pomeridiane, con nuvolosità irregolare alternata a schiarite. Possibili piovaschi, rovesci o temporali meno probabili sulle zone meridionali e orientale. Temperature stabili o in lieve aumento.