Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, preso atto dell’avviso di criticità idrogeologica e idraulica emesso oggi alle ore 14:00, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, dichiara per possibili situazioni di criticità idrogeologica dovuta a forti temporali per tutta la giornata di domani, mercoledì 28 giugno 2017, fino alle ore 18.00 di giovedì
– lo stato di PREALLARME (da riconfigurare, a livello locale, in fase di allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) nelle zone Vene-A (Alto Piave, provincia di Belluno), Vene-H (Piave Pedemontano, province di Belluno e Treviso), Vene-B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, territori delle province di Vicenza, Verona, Treviso e Belluno) e Vene-C (Adige-Garda e Monti Lessini, provincia di Verona).
– lo stato di ATTENZIONE nei restanti quattro bacini idrografici del Veneto.
Dalle prime ore di domani sono previste infatti precipitazioni sparse, con estensione dei fenomeni nel corso della mattinata. Nel pomeriggio/sera si avrà la fase più significativa con precipitazioni estese e probabili fenomeni intensi (forti rovesci, grandinate, raffiche di vento). Giovedì permarranno condizioni di instabilità, meno marcate rispetto a mercoledì, con precipitazioni che interesseranno soprattutto le zone montane e pedemontane.
Le previsioni (continua…)

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE

Evoluzione generale

Sull’Europa occidentale si sta affermando una circolazione depressionaria, che convoglierà correnti umide ed instabili da sud-ovest. Nella giornata di mercoledì il tempo sarà instabile/perturbato, con precipitazioni diffuse specie sulle zone centro-settentrionali e temporali localmente intensi. In seguito tempo variabile, a tratti instabile, specie sulle zone montane e pedemontane.

Tempo previsto

mercoledì 28. Tempo da variabile al mattino a instabile, anche perturabato dalle ore centrali, con schiarite più probabili sulla pianura meridionale e addensamenti più significativi sulle zone centro-settentrionali.
Precipitazioni. Probabilità da medio-bassa (25-50%) a medio-alta (50-75%) sulle zone meridionali e da medio-alta (50-75%) ad alta (75-100%) su quelle centro-settentrionali, per precipitazioni da sparse a temporaneamente diffuse dalle ore pomeridiane. Fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intensi; quantitativi più consistenti sulle zone centro-settentrionali.
Temperature. Minime stazionarie o in lieve diminuzione; massime in contenuto calo sulle zone pedemontane, in contenuto aumento su quelle sud-orientali e pressoché stazionarie altrove.
Venti. In prevalenza dai quadranti orientali, da deboli a moderati, anche tesi verso sera quando ruoteranno dai quadranti meridionali su costa e pianura sud-orientale.
Mare. Da poco mosso a mosso o molto mosso al largo.
giovedì 29. Tempo variabile, con schiarite anche ampie alternate a temporanei annuvolamenti; su zone pedemontane tempo instabile, con minori schiarite e nubi più frequenti.
Precipitazioni. Probabilità medio-alta (50-75%) sulle zone pedemontane, medio-bassa (25-50%) sulle zone settentrionali, bassa (5-25%) sulle zone centro-meridionali, di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale.
Temperature. Minime in lieve calo, massime stazionarie o in lieve aumento.
Venti. In pianura in prevalenza dai quadranti sud-orientali, moderati, a tratti tesi sulla costa e zone sud-orientali specie nelle ore centrali, deboli a tratti moderati altrove.
Mare. Mosso, con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio.
Tendenza

venerdì 30. Tempo variabile, con spazi di sereno più significativi sulla pianura centro-meridionale fino alle ore centrali e addensamenti nuvolosi più frequenti altrove. Probabile qualche precipitazione specie sulle zone centro-settentrionali e, dal pomeriggio, anche sulle zone meridionali, con rovesci o temporali; temperature minime in contenuto calo, massime senza variazioni di rilievo.

sabato 1. Tempo variabile, a tratti instabile fino al mattino, con addensamenti più consistenti sulle zone centro-settentrionali e schiarite più frequenti dal pomeriggio. Precipitazioni anche diffuse al mattino, locali o sparse dal pomeriggio, anche a carattere di rovescio o temporale. Temperature minime senza variazioni di rilievo, massime in sensibile calo.