A causa del maltempo i vigili del fuoco sono impegnati per una serie di interventi per piccole frane e smottamenti. Operazioni in corso lungo  labSR48 ad Alvera di Cortina d’Ampezzo per l’osservazione del Bigontina, lungo SR203 Frazione di La Muda a La Valle Agordina per uno smottamento.  Frana a Zoppe di Cadore. Interventi per prosciugamento per lo straripamento del torrente a Valcozzena di Agordo. Intervento dei pompieri a Limana per lo scoperchiamento di un tetto. Squadre anche a Taibon per il monitoraggio del territorio. (continua)



Alla luce delle previsioni meteo avverse in Veneto, il presidente della giunta regionale Luca Zaia ha istituito e attivato una specifica unità di crisi, affidandone il coordinamento all’assessore alla protezione civile, Gianpaolo Bottacin. Nell’unità di crisi sono presenti tutti gli enti e le strutture coinvolte in caso di particolare crisi come, ad esempio, i prefetti della regione, i vigili del fuoco, L’Anci e L’Upi (Comuni e Province), i Consorzi di bonifica, l’Anas, Veneto strade, l’Enel, Terna, il Centro regionale urgenza emergenza della sanità, dirigenti e tecnici di tutte le Direzioni regionali interessate.