(fonte Arpav)Fino a mercoledì la Pianura Veneta continuerà ad essere interessata dalla parte più meridionale di una depressione con nucleo sulla Gran Bretagna; il cielo sarà spesso nuvoloso e ci saranno delle piogge tra martedì mattina e mercoledì mattina. Da giovedì pressione in aumento; il tempo sarà variabile e torneranno delle nebbie.

Tempo previsto nella pianura veneta

Martedì 5. Fino all’alba e dopo il tramonto alternanza di nuvolosità variabile e rasserenamenti, nelle ore diurne cielo molto nuvoloso o coperto.
Precipitazioni. Probabilità medio-alta (50-75%); dal mattino ci saranno piogge diffuse fino al pomeriggio e sparse di sera, di entità scarsa, in prossimità dei rilievi miste a neve temporaneamente.
Temperature. Rispetto a lunedì saranno un po’ più basse di notte e un po’ più alte di giorno; valori leggermente sotto la media e diffusamente sottozero fino all’alba.
Venti. In prevalenza da nord-est e deboli, a tratti moderati.
Mare. Poco mosso.

Mercoledì 6. Nella prima parte di giornata cielo nuvoloso, dal pomeriggio alternanza di nuvolosità variabile e rasserenamenti.
Precipitazioni. Probabilità bassa (5-25%); fino al mattino pioverà a tratti in modo sparso.
Temperature. Più alte rispetto a mercoledì, anche di molto.
Venti. Deboli da ovest.
Mare. Poco mosso.

Tendenza

Giovedì 7. Precipitazioni assenti. Alternanza di annuvolamenti e schiarite con nebbie sparse fino al primo mattino, in dissolvimento nelle ore centrali e in nuova formazione dopo il tramonto. Le temperature rispetto a mercoledì saranno in calo di notte e avranno andamento irregolare di giorno.

Venerdì 8. Precipitazioni assenti. Alternanza di annuvolamenti e schiarite con nebbie specie nelle ore notturne. Temperature simili a giovedì.

 

 

Tempo previsto in montagna (Dolomiti)

Martedì 5. Nella notte cielo inizialmente sereno, poi veloce arrivo di nubi medio-alte e stratificate, ad iniziare dalle Prealpi veronesi. Già al primo mattino cielo coperto con rapida intensificazione della nuvolosità, associata a deboli nevicate, ad iniziare dalle Prealpi, in estensione al resto della montagna veneta nel corso della mattinata. Nel pomeriggio esaurimento dei fenomeni e rasserenamenti via via più ampi.
Precipitazioni. Nel corso della mattinata probabilità in aumento fino a medio-alta (50-70%) per deboli o debolissime precipitazioni, nevose fino a fondovalle nel Bellunese e localmente nel Vicentino; altrove limite neve inizialmente fra 400/600 m. Previsti in montagna mediamente 0-3 cm di neve fresca. Non escluso che sui settori più settentrionali le precipitazioni possano risultare assenti.
Temperature. In quota senza notevoli variazioni, mentre saranno in lieve diminuzione nelle valli. Su Prealpi a 1500 m min -4°C max -2°C, a 2000 m min -5°C max -4°C. Su Dolomiti a 2000 m min -6°C max -5°C, a 3000 m min -11°C max -9°C.
Venti. Nelle valli deboli di direzione variabile, in quota da deboli a moderati da Sud-Ovest al mattino, poi da Nord-Ovest, potranno risultare anche tesi sulle cime più alte nelle ore centrali del giorno, a 5-15 km/h a 2000 m, 10-30 km/h a 3000 m.

Mercoledì 6. Al mattino annuvolamenti irregolari con schiarite, non si potrà escludere qualche fenomeno sparso. Al pomeriggio miglioramento del tempo con minore nuvolosità e tratti soleggiati. Nelle conche prealpine possibili nubi basse durante le ore più fredde. Clima non particolarmente freddo, ma di stampo quasi invernale fino nei fondovalle prealpini.
Precipitazioni. Nel corso della mattinata un po’ di neve burrascosa, specie sulle Dolomiti (40-60%), probabilità minore sulle Prealpi (20/30%). Previsti in media 0-2 cm di neve fresca. Nel pomeriggio-sera precipitazioni assenti.
Temperature. In leggera diminuzione, con minime raggiunte in tarda serata sia nelle valli che in quota. Su Prealpi a 1500 m min -4°C max -1°C, a 2000 m min -6°C max -4°C. Su Dolomiti a 2000 m min -6°C max -3°C, a 3000 m min -11°C max -9°C.
Venti. Nelle valli deboli di direzione variabile, in quota da deboli a moderati da Sud-Ovest al mattino, poi da Nord-Ovest, a 5-10 km/h a 2000 m, 10-15 km/h a 3000 m.

Tendenza
Giovedì 7. Inizialmente perlopiù soleggiato, salvo nubi basse su alcuni settori prealpini. Nelle ore centrali rapido aumento della copertura nuvolosa con un po’ di neve burrascosa sulle Dolomiti centro-settentrionali, poi il cielo torna a rasserenarsi. Temperature minime in calo e massime in leggera ripresa. In quota venti deboli/moderati da Nord-Ovest al primo mattino, tendenti a disporsi da Ovest in giornata, quando saranno in sensibile intensificazione.

Venerdì 8. Tempo in prevalenza soleggiato con qualche sottile velatura verso sera. Temperature minime in calo nelle valli ed in rialzo in quota, massime in contenuto aumento a tutte le quote. Venti da deboli a moderati dai quadranti occidentali in montagna, deboli variabili nelle valli.

PER ESSERE AGGIORNATO ADERISCI AL GRUPPO FACEBOOK “NOTIZIE VENETE CURIOSE” OPPURE VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO