Continua in maniera inesorabile il calo dei migranti sbarcati sulle coste italiane. Nei primi mesi del 2019 (fino al 19 aprile 2019) il numero di persone sbarcate in Italia è sceso a 648. Impressionante il calo rispetto al 2017 e 2018. Sono dati ufficiali del Ministero degli Interni che giornalmente pubblica i dati aggiornati dei migranti arrivati in Italia.

Nel 2017 erano arrivate in Italia 119.369 persone. Nel 2018 23.370. Nel 2019 solo 648. Per quanto riguarda la nazionalità, il maggior numero è rappresentato da tunisini (226) e non più da nigeriani (nel 2019 solo 11). 95 provengono dall’Algeria e 62 dall’Iraq.

I minori arrivati sono 111. Nel 2017 erano 15.779 e nel 2018 3536.