napoletani veneti a tavolaPer essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Non ce ne vogliano gli amici napoletani, cultori del buon cibo, delle sedute infinite a tavola e soprattutto oltranzisti quando si parla di cibo, cottura, riti e tradizioni in fatto di cucina. Sta facendo il giro del web un elenco di cose che i napoletani non sopportano a tavola. Qualcuno a Nord Est ha pensato di confezionare la risposta di un veneto di fronte alle proteste di un napoletano a tavola. (In effetti il titolo trae in inganno, visto che l’elenco veneto è più che altro una serie di risposte ai napoletani). Chiediamo ai lettori di suggerire, al di là delle risposte sarcastiche e sbrigative del commensale veneto, le cose che veramente non si sopportano a tavola in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Ormai abituati ad ospiti che criticano la nostra cucina, varia come poche altre e ricca di ingredienti eterogenei, è ora di indicare qualche comandamento veneto. C’è chi critica il pane che si mangia in Veneto, la pizza che viene prodotta in Veneto (a dire il vero per un Napoletano non esiste una vera pizza in Veneto ma una riedizione locale modificata nemmeno lontanamente paragonabile a quella prodotta in Campania). C’è chi critica la cottura del pesce, quando sappiamo benissimo che Chioggia è una capitale della ristorazione legata alla pesca. Difficilmente si riesce ad individuare, nell’immaginario comune italiano una cucina veneta, anche se, una volta arrivati qui, i turisti hanno modo di gustare un piatto diverso per ogni città, dal baccalà alla vicentina, ai superbi risotti, all’ortofrutta d’eccellenza.


Dai tortellini di Valeggio, al radicchio di Treviso, alla Pearà di Verona, all’asparago di Bassano, per non parlare di mele del Trentino e ciliegie della Pedemontana. Non dimentichiamo l’olio del Garda e l’infinito elenco di prodotti dop e docg. Infine il vino. Il Prosecco ha ormai superato lo champagne nei mercati di tutto il mondo e la regione che detiene il record di produzione di vino non ha pari nella varietà delle uve e dei vini prodotti.
Quindi accettiamo suggerimenti. Indicate le cose che un veneto non sopporta a tavola e se volete arricchire il contributo, suggerite qualche eccellenza nostrana ancora poco conosciuta… Accettiamo di buon grado anche qualche frase tipica dei nonni o dei genitori a tavola.