Un incontro speciale a Natale per alcuni noventani. Merito di Facebook, il social che ha permesso a un cittadino del Comune del Basso Vicentino, di riallacciare i rapporti con lontani parenti brasiliani, discendenti di un prozio, emigrato nello stato di São Paulo nel 1897. Giuseppe Dalla Mariga partì da Noventa alla volta del Sudamerica a fine ‘800 con la moglie Margherita. I due trovarono occupazione nella coltivazione di caffè.Da allora si erano persi i contatti, ma Bruno, figlio di un nipote di Giuseppe dopo aver ricostruito quel ramo dell’albero genealogico consultando gli archivi parrocchiali di Noventa assieme alla moglie Teresita Cabrellon, al figlio Enea e con il supporto di alcuni parenti piemontesi. Alla fine è riuscito nell’incredibile intento di incontrare  i lontani parenti. I due rami della famiglia si sono ritrovati a Noventa con tanto di sigillo del Comune, alla presenza dell’assessore alla Cultura Lisa Benatello, che ha donato la guida di Villa Barbarigo a vicentini d’Oltreoceano. Erano presenti Antonio Araju, la moglie, nonché figlia di Borthollo, primogenito di Giuseppe Dalla Mariga, Maria Olimpia Dalla Mariga assieme al figlio Marcel, la nuora Kleice e il nipoti Bianca e Mateos.


PER ESSERE AGGIORNATO ADERISCI AL GRUPPO FACEBOOK “NOTIZIE VENETE CURIOSE” OPPURE VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO