Stazione di Padova, uno dei punti neri della sicurezza nella città. E’ così che il sindaco della città, Massimo Bitonci, decide di ‘invaderla’. Ha infatti annunciato di voler aprire una sede della Polizia Locale con 30 vigili. Un annuncio fatto su facebook per testare l’opinione dei concittadini e… a quanto pare la proposta riceve molte approvazioni. Con l’obiettivo di contrastare il degrado nella zona Bitonci ha effettuato diversi sopralluoghi nei giorni scorsi, aveva raccolto le testimoniane dei commercianti che si lamentavano della situazione che andava deteriorandosi.

Assieme all’assessore alla sicurezza Maurizio Saia e al comandante della polizia locale Paolocci ha raccolto informazioni. Una delle ipotesi possibili è quella dell’utilizzo della sede della sala scommesse “Punto Snai” in via di sfratto, libera fra 40 giorni. Riuscirà nell’intento? soprattutto? funzionerà? Dietro la stazione già esiste un punto di polizia locale, in via Liberi all’Arcella, realizzato nel 1999 con funzione antidegrado, nella quale ha sede anche il “gabinetto di fotosegnalamento”. Resta da capire se dopo il post in facebook seguirà un’azione concreta, ma il vulcanico sindaco leghista sembrerebbe determinato