Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Continua ad offrire altri dettagli la vicenda del sesso in canonica nella parrocchia di San Lazzaro a Padova. Dopo che si è venuti a conoscenza della partecipazione agli incontri intimi, anche del parroco di Carbonara si scopre che le donne con le quali Don Andrea Contin avrebbe avuto rapporti sono cinque. L’ex parroco di San Lazzaro al centro dell’inchiesta a Padova sulle orge in canonica, ha ammesso da subito, nel verbale reso ai carabinieri il 21 dicembre scorso, di aver avuto rapporti sessuali “con cinque donne”. Parrocchiane – riferiscono i quotidiani locali – con le quali il sacerdote ha precisato di aver avuto “una relazione sentimentale” sfociata poi “in rapporti sessuali”.
Incontri che si consumavano “in canonica, anche con la partecipazione di uomini, anche di colore”. Dichiarazioni che ha verbalizzato davanti agli investigatori subito dopo la perquisizione disposta dai magistrati nella parrocchia. Avrebbe invece negato i rapporti violenti, denunciato dalla sua prima amante, la 49enne che ha fatto partire l’indagine. Intanto si è allontanato dalla parrocchia – su consiglio della Curia – anche il secondo sacerdote di una chiesa nella zona dei Colli Euganei, che aveva ammesso di aver partecipato alle orge con don Andrea, e che al momento non è però indagato. strong>PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE