Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Una settimana dopo l’incredibile inversione a U sulla Tangenziale di Mestre che ha terrorizzato decine di automobilisti e si è conclusa senza incidenti un analogo episodio è accaduto sulla A27. In questo caso la protagonista è una donna di 73 anni (iniziali B.C.) che, partita da Padova mercoledì sera, per recarsi all’aereoporto di Tessera a prendere il figlio, è finita dopo qualche peripezia in contromano da Pian di Vedoia verso Fadalto. E’ riuscita a percorrere ben 18 km fino alla galleria di Monte Baldo, dove sono in corso dei lavori, dopo che decine di automobilisti avevano inviato segnalazioni e dopo che, per arrestare la sua corsa, erano intervenute le pattuglie della polizia stradale. La donna ha raccontato di essere partita da Padova, di aver sbagliato strada e di essere arrivata fino a Belluno dove ha fatto inversione, probabilmente entrando da un varco dove la barra era rimasta aperta, ma imboccando contromano l’autostrada. Ha riferito che molte automobili facevano i fari ma lei non ne capiva il motivo. Per la donna è scattato il fermo amministrativo della Polo e il ritiro della patente.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE