SEGNALAZIONE METEO: Martedì 23 tempo perturbato con frequenti precipitazioni, anche a carattere di rovescio; quantitativi anche consistenti sulle zone prealpine e pedemontane centro-orientali e sulla pianura nord-orientale. Intensificazione dei venti dai quadranti orientali. Limite della neve in innalzamento fino a circa 1900-2100 m.

Pioggia e sabbia:
 Il passaggio di correnti di Scirocco innescato dal vortice ad Ovest dell’Italia comporterà il trasporto di sabbia dal Deserto del Sahara verso le regioni italiane, Veneto compreso. Si assisterà quindi allo strano fenomeno delle nubi gialle e della pioggia sporca di sabbia. (continua con le previsioni meteo per il Veneto)

Evoluzione generale

Un promontorio anticiclonico interesserà il Mediterraneo centrale fino alla domenica di Pasqua, determinando sul Veneto condizioni di tempo stabile e in prevalenza soleggiato, con temperature massime leggermente sopra la media del periodo. Lunedì di Pasquetta modesta variabilità con qualche annuvolamento ma in prevalenza senza precipitazioni. Martedì deciso peggioramento per l’approfondimento di una depressione sul Mediterraneo occidentale, con precipitazioni diffuse, anche consistenti, netto calo termico e ventilazione in rinforzo. Mercoledì e giovedì permangono condizioni di variabilità con nuvolosità irregolare alternata a schiarite e probabili precipitazioni specie su zone montane e pedemontane, temperature in ripresa.BUONA PASQUA: il Servizio Meteorologico augura a tutti Buona Pasqua.

Tempo previsto

lunedì 22. Cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso, con spazi di sereno più presenti a nord-est, addensamenti più diffusi sulle zone centro-meridionali e in generale verso sera.
Precipitazioni. Fino al pomeriggio probabilità medio-bassa (25-50%) sulla pianura centro-meridionale ed al più bassa (5-25%) altrove di qualche modesto fenomeno, generalmente di carattere locale; infine i fenomeni saranno un po’ più diffusi con qualche possibile rovescio, portando la probabilità a medio-alta (50-75%) in pianura, medio-bassa (25-50%) sulle zone montane occidentali ed al più bassa (5-25%) altrove; limite delle nevicate a quote dell’ordine dei 2000 m.
Temperature. Minime stazionarie o in aumento in pianura, in calo sulle zone montane e pedemontane; massime in generale diminuzione, localmente anche sensibile.
Venti. Moderati dai quadranti orientali sulla pianura centro-meridionale, a tratti tesi sulla costa; altrove deboli/moderati da Est. In quota progressivo rinforzo dei venti dai quadranti meridionali fino a risultare tesi a fine giornata.
Mare. Da mosso a molto mosso nel corso della giornata. 
Previsione Altezza Onde

Continua

martedì 23. Deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche con tempo perturbato e cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto. 
Precipitazioni. Diffuse con frequenti rovesci e locali temporali (probabilità alta 75-100%) e quantitativi localmente consistenti su zone prealpine e pedemontane. Tendenza ad attenuazione e diradamento delle precipitazioni in serata sui settori centro-meridionali. Quota neve in rialzo da 1600/1800 m a 1900/2100 m in giornata.
Temperature. Minime in aumento; massime in ulteriore generale diminuzione.
Venti. In pianura clima ventoso con venti moderati/tesi dai quadranti orientali specie durante le ore centrali; Scirocco moderato/teso sulla costa. In quota moderati/tesi dai quadranti meridionali.
Mare. Molto mosso. 
Previsione Altezza Onde

Tendenza

mercoledì 24. Permangono condizioni di variabilità con cielo in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso su zone montane e pedemontane, in pianura annuvolamenti, specie al mattino alternati a schiarite più frequenti nel pomeriggio. Saranno probabili precipitazioni sparse, a tratti diffuse, sui settori montani, pedemontani e della pianura settentrionale, possibili locali fenomeni anche sulla pianura centro-meridionale. Probabili locali rovesci o temporali. Temperature minime stazionarie, massime in generale ripresa, localmente anche marcata. Scirocco moderato sulla costa, sul resto della pianura venti deboli/moderati dai quadranti orientali. Venti in quota moderati/tesi da Sud-Ovest, anche forti in alta quota.

giovedì 25. Permangono condizioni di variabilità specie sulle zone montane dove schiarite si alterneranno ad annuvolamenti anche frequenti e consistenti durante le ore centrali. In pianura sereno o poco nuvoloso. Possibili nubi basse e qualche foschia durante le ore più fredde in pianura e qualche fondovalle. Nel pomeriggio probabili locali rovesci e temporali su zone montane e pedemontane, altrove generalmente assenti. Temperature minime senza variazioni di rilievo, massime stazionarie o in ulteriore aumento. Sulla costa venti moderati da Sud-Est, altrove deboli/moderati dai quadranti orientali.