Un furto finito male, molto male, per un cittadino (pare) di nazionalità georgiana (iniziali T.I.) che, dopo aver rubato il portafogli ad un anziano di 80 anni ha tentato la fuga. L’uomo, dopo aver rapinato l’anziano che abita al terzo piano di una palazzina di via Piave ad Udine, si è arrampicato su una grondaia tentando di fuggire dalla terrazza. Non è riuscito però ad agganciarsi bene ed è precipitato da un’altezza di circa 12 metri schiantandosi sulla strada davanti alla prefettura del capoluogo friulano. E’ successo martedì 19 gennaio alle 23. L’uomo è stato soccorso dai sanitari del 118, ma non vi è stato nulla da fare. Sul suo corpo è stato trovato il portafogli appena rubato ed una pistola scacciacani. Al momento dell’arrivo delle forze dell’ordine e dell’ambulanza l’anziano era sotto choc. Sull’episodio sta indagando la polizia di Udine per fare piena chiarezza sulla successione degli eventi.

 

.

PER ESSERE AGGIORNATO ADERISCI AL GRUPPO FACEBOOK “NOTIZIE VENETE CURIOSE” OPPURE VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO