MALTEMPO IN VENETO – AGGIORNAMENTI PER PROVINCIA – Video di Enego – Testo e poi foto in fondo all’articolo

Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



 

Stanno proseguendo le operazioni di soccorso nella provincia di Treviso, soprattutto la zona di Vittorio Veneto particolarmente colpita dalla forte grandinata di questa mattina, risolte le situazioni di criticità nelle province di Belluno e Vicenza: due feriti a Verona per un ramo spezzatosi.
Treviso: oltre 140 le chiamate di soccorso alla sala operativa del 115 per il violento nubifragio e grandinata, che ha colpito la provincia, in particolar modo il comune di Vittorio Veneto. I vigili del fuoco hanno eseguito già oltre 50 interventi per la rimozione di vetri, coperture pericolanti e cornicioni di case e aziende, oltre il taglio di piante e rimozione delle stesse dalle sedi stradali. Un’abitazione nel comune di San Michele di Piave è stata colpita da un fulmine senza danni particolari. Particolare attenzione questa mattina per il repentino ingrossamento della portata del fiume Meschio. In questo momento sono impegnati negli interventi le squadre di Treviso, Conegliano, Castelfranco Veneto, Motta di Livenza e i volontari di Gaiarine e Asolo per un totale di oltre 35 operatori e 13 automezzi.
Belluno: effettuati 28 interventi dalle ore 8 di questa mattina per allagamenti, frane, taglio alberi e incidenti stradali. Le zone maggiormente colpite sono state l’alpago, il bellunese, la sinistra piave lungo la Val Belluna ed il feltrino. Hanno lavorato tutti i distaccamenti permanenti e la sede centrale con il contributo dei vigili del fuoco volontari di Belluno, Feltre, Pieve d’Alpago, San Vito di Cadore, Agordo e Basso Feltrino per un totale di 47 unità con 11 mezzi. Tra gli interventi più rilevanti un fulmine su un’abitazione a Soccher a Ponte nelle Alpi e la frana sulla strada regionale 203 al km 18+200

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE




Vicenza: effettuati 24 interventi a fronte di oltre 50 chiamate di soccorso. La situazione più critica ad Enego in via Fosse di Sotto.   A causa delle forti precipitazioni e la conseguente rottura dei servizi di raccolta delle acque si è formato un canale naturale che ha compromesso la tenuta dei muri di sostegno, trascinando a valle terrapieni e terre di riporto. Inondati dai detriti i piani bassi di tre abitazione per l’altezza media di un metro. Nessuna persona è rimasta coinvolta. Recuperato in tarda mattina anche il pullman rimasto bloccato nel sottopasso allagato in via Primolano a Cismon del Grappa. I vigili del fuoco hanno soccorso l’autista l’unico occupante il torpedone e hanno successivamente svuotato con un’idrovora l’invaso per poi recuperare il mezzo. Altri interventi legati al maltempo sono stati eseguiti a: Roana, Schio, Thiene, Torre Belvicino, Valli del Pasubio, Cismon, Bassano, Thiene, Piovene Rocchette, Rossano Veneto, Monticello conte otto Fara Vicentino, Zugliano.
Verona: i vigili del fuoco di Bardolino sono intervenuti poco prima delle ore  13 a Garda sul lungolago Regina Adelaide per la caduta di un grosso ramo di un albero, che spezzandosi ha colpito due persone rimaste ferite. La coppia è stata soccorsa dal personale del suem 118 e portata in ospedale a Peschiera del Garda.

Belluno SS 51

Belluno SS 253

 

 

 

 

 

Belluno Ponte delle Alpi – fulmine

Belluno Sovramonte

Belluno Sovramonte

Enego – Vicenza

Enego – Vicenza

Enego

Enego

Treviso – Fiume Meschio – Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto

Verona Garda

Verona Garda

Verona Garda

Vicenza Enego