vento
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Fino a domenica 8 gennaio le montagne del Veneto sono interessate da forti venti, sia in quota, sia nelle valli. La situazione metereologica prevista da Arpav ha indotto il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare la fase operativa di attenzione per vento forte su Dolomiti e Prealpi.

L’allerta è valida dalla ore 14 di oggi alle ore 12 di domenica 8 gennaio.

Secondo il bollettino meteorologico di Arpav i venti saranno in attenuazione dal pomeriggio di domenica 8.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE




PREVISIONI METEO MONTAGNA DOLOMITI

Evoluzione generale

Fino a lunedì le Alpi saranno interessate in quota da correnti settentrionali, inizialmente forti e molto fredde, per la presenza di una gelida depressione sui Balcani e di un mite promontorio di alta pressione sull’Europa occidentale. In seguito la depressione balcanica ci interesserà marginalmente, in fase di temporanea espansione verso il Triveneto, anche per la discesa, martedì, di una veloce piccola depressione dal Mare del Nord verso il Mediterraneo occidentale La circolazione generale potrebbe cambiare nella seconda metà della settimana.

Il tempo oggi

venerdì 6
Previsioni per il pomeriggio di oggi. Cielo sereno e terso, con clima freddo a tutte le quote, mitigato parzialmente a fondovalle dal Föhn e notevolmente accentuato in quota dal vento. In alta montagna le temperature cominceranno gradualmente ad aumentare, su valori comunque ancora 10°C inferiori alla norma. Venti in quota forti settentrionali e ancora raffiche di Föhn nelle valli.

Tempo previsto

sabato 7. Altra giornata fredda e ancora ventosa in quota. Al mattino cielo in prevalenza sereno, nel pomeriggio-sera poco nuvoloso per il transito di nubi medio-alte da Nord. In serata possibili addensamenti sulle creste di confine.
Precipitazioni. Assenti (0%), ad eccezione di qualche burrasca di neve in serata-notte sulle creste di confine (20-40%)
Temperature. In quota in graduale, contenuto aumento, nelle valli minime in diminuzione, massime stazionarie, su valori quasi ovunque inferiori allo zero. L’effetto wind chill in montagna sarà minore, anche se ancora significativo. Su Prealpi a 1500 m min -12°C e max -8°C, a 2000 metri min -13°C e max -9°C; su Dolomiti a 2000 metri min -15°C e max -8°C, a 3000 m min -14°C e max -11°C.
Venti. Nelle valli da deboli a moderati con qualche residuo episodio di Foehn nelle valli; in alta montagna venti tesi o forti da Nord, 30-60 km/h a 2000 m, 60-80 km/h a 3000 m.

domenica 8. Nella notte e al mattino cielo generalmente poco nuvoloso per il transito di nubi medio-alte e per possibili brevi addensamenti sulle Dolomiti settentrionali. Nel pomeriggio cielo in prevalenza sereno. Clima meno freddo in quota, ma ancora ventoso, soprattutto al mattino e a metà giornata.
Precipitazioni. Assenti (0%)
Temperature. In quota in aumento, anche sensibile, a fondovalle minime stazionarie o localmente in diminuzione, massime in aumento. Valori ancora inferiori alla norma. Su Prealpi a 1500 m min -7°C e max -1°C, a 2000 metri min -8°C e max -4°C; su Dolomiti a 2000 metri min -7°C e max -5°C, a 3000 m min -11°C e max -9°C.
Venti. Nelle valli probabili nuovi rinforzi di Föhn da metà giornata; in quota venti tesi o forti da Nord al mattino, in lieve attenuazione dal pomeriggio, 30-50 km/h a 2000 m, 50-70 km/h a 3000 m.

Tendenza

lunedì 9. Tempo in prevalenza soleggiato, con transito di nubi medio-alte, solo a tratti diffuse. Temperature senza notevoli variazioni, su valori 2-3°C inferiori alla norma. Venti in quota moderati da Nord, a tratti tesi a 3000 m.

martedì 10. Tendenza a temporaneo aumento della nuvolosità, specie nel pomeriggio. Temperature in nuova diminuzione. Venti in quota deboli o moderati da Nord Nord-Ovest, a tratti tesi a 3000 m.

PREVISIONI PIANURA

Evoluzione generale

La pressione è in aumento ma venerdì persisterà l’afflusso di aria molto fredda da nord; l’effetto meteorologico saliente riguarda le temperature, che sono sotto la media anche di molto. Poi si avvicinerà l’Anticiclone delle Azzorre; fino a lunedì non si verificheranno precipitazioni, temperature in risalita ma ancora sotto la media. Martedì saremo interessati marginalmente dalla depressione attualmente tra Basso Adriatico e Balcani; arriveranno nuvole e qualche pioggia, temperature in ulteriore aumento.

Il tempo oggi

venerdì 6
Previsioni per il pomeriggio/sera di oggi. Precipitazioni assenti. Cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature molto più basse di giovedì e sotto la media, di sera estesamente sottozero.

Tempo previsto

sabato 7. Cielo sereno o poco nuvoloso fino al pomeriggio, di sera poco o parzialmente nuvoloso.
Precipitazioni. Assenti.
Temperature. In lieve calo rispetto a venerdì, molto sotto la media, estesamente sottozero fino a metà mattina e di sera.
Venti. Deboli con direzione variabile.
Mare. Calmo o poco mosso.

domenica 8. Cielo poco o parzialmente nuvoloso fino al mattino e sereno o poco nuvoloso dal pomeriggio.
Precipitazioni. Assenti.
Temperature. In lieve aumento rispetto a sabato.
Venti. Deboli con direzione variabile.
Mare. Calmo.

Tendenza

lunedì 9. Precipitazioni assenti, cielo poco o parzialmente nuvoloso, temperature in aumento rispetto a domenica.

martedì 10. Nuvolosità in aumento con qualche pioggia, temperature in aumento rispetto a lunedì.