anziano arrabbiato



Ancora una volta il residence Campiello di Vicenza si conferma una trappola per uomini in cerca di momenti di svago a Vicenza. Negli ultimi mesi diversi clienti di prostitute sono stati derubati una volta saliti in camera e la dinamica dei furti e delle rapine è sempre la stessa. Ieri brutta avventura per un uomo d’affari norvegese di 76 anni. Arrivato in città voleva divertirsi un po’ e voleva farlo ‘strano’. Arivato all’Hotel Tiepolo di viale San Lazzaro, poco distante dal residence Campiello, non ha fatto a meno di notare le prstitute che accolgono gli automobilisti nel grande viale d’ingresso ad Ovest di Vicenza. Non conoscendo però la pericolosità del Campiello e delle prostitute che lo popolano e non leggendo presumibilmente gli organi di stampa locali del Veneto, si è avvicinato al condominio di viale San Lazzaro alle 22 e 30. Uscito dall’albergo ha così incontrato una nota prostituta rumena di suo gradimento all’altezza del Campiello.

 

Ha quindi contrattato per una prestazione orale ed anale. ‘Anale’ nel senco che l’anziano avrebbe avuto la parte attiva, se qualcuno fosse incuriosito da questo tipo di contrattazione. Salito in camera ha bevuto più di qualche bicchiere con la donna, tanto da ubriacarsi. Fino a che non sono entrati nell’appartamento due individui che gli hanno rubato 200 euro in contanti e l’hanno quindi cacciato letteralmente a calci nel sedere. L’uomo è tornato così all’Hotel Tiepolo ed ha chiamato la polizia, ubriaco fradicio, denunciando l’accaduto. In passato diversi episodi simili e la protagonista è quasi sempre la stessa prostituta, una rumena notissima alle forze dell’ordine, contro la quale non vi è modo di procedere perché, in questi casi, si tratta di ‘parola contro parola’. Non è escluso che vi siano molte altre vittime che, per timore della gogna pubblica o di tragici epiloghi della loro vita famigliare, evitano di fare denuncia

PER ESSERE AGGIORNATO ADERISCI AL GRUPPO FACEBOOK “NOTIZIE VENETE CURIOSE” OPPURE VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO