infermieri anti terrorismo
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



E’ stato istituito a Vicenza il Niss Nucleo di intervento sanitario speciale: medici, infermieri e personale del Suem preparati per affrontare un evento terroristico e a trattare vittime di esplosioni o feriti da armi da fuoco. Medici e infermieri, ma anche autisti e specialisti della centrale operativa del Suem sono stati formati e preparati per affrontare una emergenza di tipo terroristico. Il progetto, che non ha eguali a livello italiano, nasce dalla volontà del primario Suem, il dottor Federico Politi e dalla sua esperienza personale: ha seguito corsi di emergenza in Israele e negli Stati Uniti, è medico militare e ha un master in medicina delle catastrofi. Per essere efficaci nell’intervento in questi contesti bisogna essere preparati, conoscere il tipo di armi usate dai terroristi, gli effetti delle esplosioni e poi essere equipaggiati. E infatti al Suem di Vicenza sono arrivati kit di ideazione militare che consentono interventi per bloccare emorragie e tamponare ferite in pochi secondi.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE