Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Un cucciolo di riccio salvato che diventa domestico e fa le feste al padrone come un cagnolino. A pubblicarlo è Enrico Bressan, padre di famiglia vicentino che abita in Riviera Berica (zona Tormeno) e che ci racconta, documentandola con un video, la storia di Spuncio, piccolo riccio salvato quando era cucciolo, un paio di mesi fa. Accudito ed ora diventato parte di una famiglia composta da Enrico, la moglie, una figlia di 17 anni, un figlio di 12 e un cagnolino Chiuaua. Ora c’è anche Spuncio, che vive in una grande cuccia riscaldata in garage e che ogni volta che viene chiamato per nome esce per mangiare o per fare le feste a chi lo ha salvato.
“Spuncio era lungo 6 centimetri -ci racconta Enrico- l’ha trovato nelle vicinanze un nostro amico che stava eseguendo dei lavori con una ruspa e che probabilmente aveva distrutto la tana. Ci ha portato il cucciolo, noi l’abbiamo portato dal veterinario e salvato. Oltre a questo la cosa bella è che si è affezionato fa le coccole come un cagnolino. Non lo avrei mai pensato che un animaletto selvatico potesse essere così. Spero che questo serva per parlare di buone notizie e perché no…sensibilizzare le persone…qualche volta l amore è ricambiato”.

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE