Un’estate da dimenticare. Se lo scorso anno agosto è stato guastato dalle piogge, quest’anno è stato insopportabile, almeno nella pianura veneta. In base all’Avviso di criticità idrogeologica e idraulica emesso oggi alle ore 14:00, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato i seguenti livelli di allerta:
stato di attenzione su tutto il territorio veneto per possibile criticità idrogeologica a causa di temporali (da riconfigurare, a livello locale, in stato di preallarme/allarme in presenza di precipitazioni a seconda della loro intensità), dalle ore 14:00 di oggi alle ore 24:00 di domani, venerdì 4 settembre.
In particolare, tra il pomeriggio di oggi e la mattina di domani si segnala una fase di instabilità; sono previsti rovesci/temporali sparsi, più probabili sulle zone centro-settentrionali, con possibili locali fenomeni intensi (forti rovesci, grandine, forti raffiche di vento).
PREVISIONI ARPAV
Tempo previsto
venerdì 4. Tempo in prevalenza instabile con annuvolamenti più frequenti sui rilievi, alternati a schiarite, più probabili al mattino, specie a sudest e zone costiere.
Precipitazioni. Probabili precipitazioni sparse, specie nelle prime ore e dal pomeriggio; fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale, con probabilità inizialmente elevata, e di nuovo in aumento nel corso della giornata fino a medio alta (50-75%) su pedemontana e pianura centro-settentrionale, medio-bassa (25-50%) a sud.
Temperature. In ulteriore contenuto calo.
Venti. In pianura in prevalenza deboli variabili; rinforzi orientali a est e sul mare, con tratti bora nella sera/notte.
Mare. In prevalenza poco mosso, a tratti mosso dalla sera.
sabato 5. Tempo in prevalenza instabile, con annuvolamenti alternati a schiarite in pianura.
Precipitazioni. Probabili precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, più frequenti nel pomeriggio/sera.
Temperature. In calo, specie nei valori minimi, che saranno raggiunti in serata.
Venti. In pianura deboli orientali, moderati a est; dalla sera rinforzi da nord.
Mare. Poco mosso, a tratti mosso.
Tendenza
domenica 6. Inizialmente residua instabilità specie sulle zone meridionali, con locali precipitazioni in esaurimento in mattinata. Nel corso della giornata il tempo sarà perlopiù soleggiato salvo locale nuvolosità. Temperature in calo anche sensibile, con clima più fresco specie nelle ore notturne.
lunedì 7. Tempo in prevalenza soleggiato, ma con locale nuvolosità. Precipitazioni generalmente assenti. Temperature stabili o in lieve ulteriore calo, con clima fresco per il periodo.


VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DI VENETIANPOST E RESTA AGGIORNATO