meteorite-padova
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Vi siete assicurati contro il furto, l’incendio, il disastro ambientale. Sicuramente non avete pensato alla più singolare delle ipotesi, la caduta di un meteorite. Sembra questa l’origine del forte boato e della distruzione del tetto di un padovano residente in via Fogazzaro 5 in zona Guizza.
E’ successo intorno alle 23.30. I coniugi Izza e Paolo Spada hanno sentito unboato provenire dall’alto. Boato che è stato sentito anche da numerosi vicini. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia. Dai primi accertamenti dovrebbe trattarsi di un pezzo di meteorite o di un pezzo di ghiacciostaccatosi da qualche aereo di linea. L’oggetto misterioso ha distrutto numerose tegole e alcuni pezzi sono stati trovati fino a trenta metri di distanza. Un vicino ha riferito di aver sentito un sibilo e dopo il boato ha visto alzarsi dal tetto una piccola nube.

IL METEORITE -wikipedia-
Il meteorite è ciò che rimane dopo l’ablazione atmosferica di un meteoroide (cioè “piccolo” asteroide) entrato in collisione con la Terra. In pratica è ciò che di esso raggiunge il suolo. Quando entrano nell’atmosfera i meteoroidi si riscaldano fino ad emettere luce, formando così una scia luminosa chiamata meteora (detta anche stella cadente) o bolide. Il riscaldamento non è prodotto dall’attrito, ma dalla pressione dinamica generata dalla fortissima compressione dell’aria di fronte al meteorite.

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE

L’aria si riscalda e a sua volta riscalda il meteorite.
Più precisamente per meteorite si intende un corpo di natura non artificiale ed extraterrestre. Di conseguenza detriti spaziali precipitati otectiti non sono meteoriti.