writer

Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



 
Nel 2014, Orante DI SALVATORE, nato a Pescina (AQ), all’epoca 32enne, ora 35enne, era stato condannato a cinque anni di carcere con rito abbreviato aver preso a martellate durante una rapina Fausta Trabalza, 70 anni, ricoverata per diversi mesi in gravi condizioni nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. La pena era stata inflitta dal gip del tribunale di Avezzano e i fatti risalivano all’estate del 2013. Secondo quanto riportano i quotidiani di informazione abruzzesi, la mattina del 26 luglio, l’uomo era entrato in un piccolo supermercato e aveva colpito alla testa la titolare, lasciandola a terra tramortita. Le aveva rapinato l’incasso della giornata, un totale di 20 euro. Due anni prima aveva messo a segno uno scippo a un’anziana di Avezzano che rimase gravemente ferita e un altro ad un 80enne di Trasacco.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE




Di Salvatore è stato arrestato a Vicenza dalla polizia berica. L’uomo era stato sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ad una struttura specialistica dopo la condanna ma lo scorso 29 aprile 2017 ha interrotto il programma prescritto ed abbandonato la struttura rendendosi irreperibile. Il Magistrato di Sorveglianza di Verona ha disposto la sospensione della misura e l’accompagnamento in carcere. La Polizia di Stato di Vicenza ha dato esecuzione alla misura restrittiva accompagnando lo stesso presso la Casa Circondariale di Vicenza.