13016_foto
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Con l’avvicinarsi del Capodanno proseguono le attività del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona, finalizzate al contrasto della vendita illegale e utilizzo di fuochi proibiti e/o pericolosi per i cittadini. Nel corso dei controlli effettuati nei confronti di esercizi commerciali della provincia, sia la Compagnia di Legnago che la Compagnia di Soave hanno effettuato sequestri di artifizi pirotecnici per complessivi 8.700 pezzi, contenenti oltre 100 Kg. di polvere pirica. Il materiale pirotecnico era detenuto senza le necessarie autorizzazioni di legge ed i titolari delle attività commerciali sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Verona. L’operazione conferma, ancora una volta, l’impegno profuso quotidianamente dalle Fiamme Gialle veronesi a tutela dell’incolumità e della sicurezza dei consumatori e dell’intera collettività.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE