Torri di Quartesolo – Carabinieri arrestano una studente in farmacia con sei etti di marijuana.

Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Giovedì sera i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vicenza, al termine di articolate e mirate indagini, hanno arrestato OUALI Hacene, algerino 20enne, residente a Torri di Quartesolo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il giovane, incensurato, studente presso la facoltà di farmacia dell’università di Padova, è stato trovato in possesso di 700 grammi di marijuana, 200 euro in banconote di diversi taglio e materiale atto al confezionamento delle dosi. Da alcune settimane i carabinieri tenevano d’occhio il giovane per alcuni movimenti sospetti che lo stesso stava effettuando nei pressi dell’abitazione. L’iniziale osservazione ha portato i militari ad effettuare una perquisizione d’iniziativa presso l’abitazione di residenza, rinvenendo lo stupefacente.
Gli accertamenti dei militari ora si concentreranno sui luoghi dello spaccio, nel vicentino ovvero nella zona padovana.
L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE