moretti

Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Alessandra Moretti, capogruppo del PD in Consiglio Regionale chiede scusa dopo la vicenda dell’India e lo fa attraverso la sua pagina Facebook.
Nei giorni scorsi aveva postato una foto su Instagram nella quale, sorridente e con il tilaka didegnato sulla fronte si trovava in un tempio a Jaipur in India, in occasione del matrimonio di un grosso imprenditore orafo indiano operante a Vicenza. Tutto questo mentre in Consiglio si discuteva della Legge di Stabilità. Tutti pensavano che fosse a casa ammalata. Un altro colpo alla sua immagine dopo l’intervista video dopo la quale ricevette il soprannome di ‘ladylike’ e dopo la batosta storica alle elezioni regionali. Secondo indiscrezioni il suo ruolo di capogruppo sarebbe in bilico.
“Avevo programmato il viaggio in India diversi mesi fa, assieme a mio padre. Siamo stati invitati al matrimonio di una persona a noi molto cara e abbiamo accettato con piacere l’invito, anche perché l’agenda del Consiglio Regionale del Veneto, al momento dell’invito stesso, era libera.
Ho fatto, evidentemente, la scelta sbagliata”. Il messaggio poi continua così:
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE

“Chiedo scusa per aver deluso le persone che mi hanno dato fiducia e che ho mancato di rappresentare in questi quattro giorni. Chiedo scusa al Partito Democratico, che nulla c’entra con questa spiacevole vicenda personale, e ai suoi iscritti. Chiedo scusa, infine, ai colleghi del Consiglio Regionale del Veneto, perché è solo con il costante lavoro di tutti che si possono raggiungere gli obiettivi prefissati.
Solo una piccola precisazione: non mi sono messa in malattia, come sostiene qualche malalingua, Non sono stata presente in aula e pertanto non ho percepito alcun gettone di presenza, come previsto dal regolamento del Consiglio Regionale per i consiglieri assenti”.