Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



(ANSA) Due persone di etnia rom sono state segnalate all’autorità giudiziaria dalla polizia municipale di Verona per i reati di riduzione in schiavitù aggravata. I due coniugi, di nazionalità romena, rispettivamente di 47 e 41 anni, sono stati sorpresi nelle vie del centro a chiedere l’elemosina utilizzando anche una 16enne, in stato interessante, che avevano avuto in affidamento dal Tribunale. Dalle indagini è emerso la coppia era stata fermati numerose volte dagli agenti impegnati in servizi anti accattonaggio, accumulando decine di sanzioni al regolamento di Polizia urbana. Dopo gli accertamenti i due coniugi sono stati denunciati in stato di libertà, mentre il Tribunale dei minori di Venezia ha disposto il trasferimento della 16enne in una struttura protetta.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE