Storia a lieto fine nel veronese. Protagonisti un cinese sbadato e una donna delle pulizie italiana (onesta). La donna, che si occupa delle pulizie nel bar-ristorante nell’area di servizio ‘Povegliano Ovest’ della A22 del Brennero ha trovato e restituito un borsello con 9mila euro dimenticato da un cliente. Il borsello, conteneva documenti ed altri effetti personali del cinese sbadato (della provincia di Firenze) ed era stato lasciato su una sedia. La dipendente, anziché intascarsi il malloppo ha deciso di chiamare la Polstrada per rintracciare il proprietario. L’uomo, una volta trovato e una volta che i soldi gli sono stati riconsegnati, le ha elargito una ricompensa di 500 euro.

RESTA AGGIORNATO CON VENETIANPOST, CLICCA MI PIACE QUI SOTTO

CONDIVIDI QUESTO POST: