elem
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



Momenti di tensione martedì 27 dicembre a Vicenza in pieno centro, fra viale Eretenio e piazza Garibaldi. Protagonista, suo malgrado, un vicentino di 58 anni, T.P., la cui unica colpa è stata consegnare pochi soldi di elemosina ad un indiano di 28 anni, Pramod Madushanka, già noto alle forze dell’ordine.
Il 58enne, di fronte alla richiesta di elemosina, ha consegnato qualche monetina al mendicante, che però non ha gradito. Ha preteso di più con insistenza. Un altro passante, M.G. Di 65 anni ha visto la scena ed ha invitato il giovane ad allontanarsi. Questi ha però reagito sferrando un pugno all’uomo per po fuggire. Sul posto sono arrivate le volanti della polizia che hanno seguito le indicazioni di alcuni cittadini e sono riuscite ad intercettarlo in piazza Garibaldi, dove l’indiano era stato accerchiato da alcuni passanti.
Non finisce qui. Sul posto si è portato anche il 58enne che aveva dato l’elemosina. Quando la polizia ha chiesto al 28enne indiano di estrarre i documenti, quest’ultimo ha sferrato un pugno al volto all’uomo, spaccandogli gli occhiali. Gli agenti di polizia gli sono saltati addosso per fermarlo, ma il giovane ha reagito anche con gli agenti, prima di essere arrestato e accompagnato in questura.
Indagato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per lesioni è andato a processo il giorno dopo. Si è giustificato affermando di aver agito da ubriaco. Condannato a sei mesi con la condizionale, è stato subito rimesso in libertà. Da notare che in passato era già stato arrestato per tentato omicidio.
PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE