scoppio
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



COSTABISSARA (VICENZA) – Un pasticcere vicentino di 40 anni è rimasto ferito a causa dell’esplosione di un forno, alimentato a gas, destinato alla produzione di panettoni, avvenuta all’interno del laboratorio dell’azienda dolciaria ‘Loison’ a Motta di Costabissara (Vicenza). Lo scoppio ha fatto volare una porta d’acciaio che ha colpito il dipendente, responsabile del reparto cottura, al lavoro assieme a due colleghi. Sono stati proprio questi ultimi a soccorrerlo e nel contempo a chiedere l’intervento del Suem 118. Il pasticciere, rimasto sempre cosciente, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Bortolo di Vicenza dove gli sono state diagnosticate due fratture, una al braccio e alla gamba destra, che renderanno probabilmente necessario un intervento chirurgico. Indagini in corsa per scoprire la causa dell’esplosione.

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTIZIE