Una risposta così non se l’aspettava, o forse sì. Ma di sicuro la dice lunga su come il nostro Paese sia visto da alcuni come una sorta di supermercato da parte di ladri e malviventi. Raccontiamo un episodio avvenuto a Santa Bertilla, quartiere di Vicenza al centro delle cronache recentemente per un’escalation di episodi criminosi. Sembra che a destabilizzare la quiete del quartiere vi sia una sorta di mini campo rom stanziatosi in un parcheggio. Ieri alle 21.05 il proprietario di un’abitazione stava rientrando a casa quando si è accorto, dall’esterno, che sul suo terrazzo c’era una persona. Si affretta quindi per rientrare, corre nel suo appartamento, spalanca la porta finestra che sta sul terrazzo e si trova davanti un ladro che stava tentando di entrare. Inizia un battibecco.

“Cosa ci fa sul mio terrazzo, se ne vada” urla il proprietario. La risposta non si fa attendere. Il poco gradito visitatore, minacciandolo gli dice: “Sono uno zingaro, devo rubare!”. Tenta quindi di fuggire. Il proprietario di casa lo rincorre ma questo si gira e lo minaccia con un coltello. A questo punto il proprietario desiste e chiama le volanti della polizia, riferendo quanto accaduto. Secondo la ricostruzione alcuni complici stavano attendendo l’uomo avrebbe avuto dei complici ad attenderlo sotto l’appartamento. Sull’episodio sta ora indagando la polizia ed è stata sporta denuncia contro ignoti per rapina.