Ecco l’aggiornamento ufficiale dell’Ulss 5 Rovigo



 
Sono 21 i pazienti ammalati di west Nile seguiti dalle strutture dell’Azienda Ulss 5  , tra  forme ancora sospette e accertate.
E’ confermato il caso controverso di Stienta: anche per l’anziano che versa in condizioni stabili ma serie è West nile. La direzione generale del’Azienda UIss 5 ha steso un bolettino per trasparenza e attenzione alla comunicazione.
La popolazione non cada nell’allarmismo: la situazione è comunque sotto controllo grazie alla sinergia tra sindaci e vertici aziendali
Si ricorda che arginare la diffusione delle zanzare vettori del virus è necessaria una forte prevenzione ossia con trattamenti che uccidano le zanzare, quando ancora sono allo stadio di larve.
Si ricorda a tutta la popolazione di usare repellenti contro le zanzare, indossare abiti leggeri e di colore chiaro , svuotare i sottovasi nei giardini.
Il bollettino a ieri, martedì 7 agosto 2018: (continua…)
Per essere aggiornati sulle notizie e le curiosità del Triveneto iscriviti al gruppo “VENETO NOTIZIE”, oppure clicca ‘mi piace’ sulla pagina Facebook di VENETIANPOST



1. Polesella: uomo, classe 1959, patologia accertata, con malattia neuroivasiva (la forma maggiormente grave), disinfestazione svolta.
2. Occhiobello: uomo, classe 1949, patologia accertata, con malattia neuroivasiva, disinfestazione svolta.
3. Canaro: uomo, classe 1949, patologia accertata, non neuroinvasiva, disinfestazione svolta.
4. Gaiba: uomo, classe 1948, patologia accertata, con malattia neuroivasiva, ricoverato in Rianimazione a Rovigo, paziente critico ma in condizioni stabili, prognosi comunque riservata, disinfestazione svolta.
5. Cavarzere: uomo, classe 1941, patologia accertata, con malattia neuroivasiva, ricoverato prima in Medicina ad Adria, ora in Geriatria a Chioggia, disinfestazione non fatta in Polesine in quanto non residente qui e quindi non di competenza di questa Ulss.
6. Venezia: uomo, classe 1954, patologia accertata, non malattia neuroivasiva, non ricoverato, disinfestazione non a cura dell’Ulss 5 in quanto non residente in Polesine.
7. Polesella: uomo classe 1954, patologia accertata, non malattia neuroivasiva, disinfestazione non ritenuta necessaria.
8. Adria: donna classe 1977, patologia accertata, non malattia neuroivasiva, disinfestazione non necessaria.
9. Badia Polesine: uomo, classe 1956, patologia accertata, non malattia neuroivasiva, disinfestazione svolta.
10. Badia Polesine: donna, classe 1983,  patologia accertata, non malattia neuroivasiva, disinfestazione svolta.
11. Trecenta: uomo, classe 1947, patologia accertata, con malattia neuroivasiva, disinfestazione svolta.
12. Occhiobello: donna classe 1962, patologia accertata, non malattia neuroivasiva, ricoverata in Malattie infettive, ambulatoriale, disinfestazione svolta.
13. Bergantino: uomo classe 1933, patologia accertata, con malattia neuroivasiva, disinfestazione.
14. Stienta: donna, classe 1982, patologia accertata.
15. Trecenta: uomo, classe 1946, patologia sospetta.
16. Badia Polesine: uomo, classe 1925, patologia sospetta.
17. Cavarzere: uomo, classe 1934, patologia sospetta.
18. Adria: uomo, classe 1950, patologia accertata,  non malattia neuroivasiva, ricoverato in malattie infettive a Rovigo, disinfestazione svolta.
19. Villadose: donna, classe 1957, patologia accertata,  non malattia neuroivasiva, disinfestazione svolta.
20. Rovigo: donna, classe 1963, patologia accertata,  non malattia neuroivasiva, ricoverata in Malattie infettive a Rovigo in dimissioni il 7 agosto, disinfestazione svolta.
21. Castelmassa: uomo, classe 1945, patologia accertata, con malattia neuroivasiva, ricoverato in Malattie infettive a Rovigo, segnalato in miglioramento, disinfestazione programmata.